Sinner, niente da fare per il Roland Garros: è ufficiale

Jannik Sinner vuole vincere quanto prima anche sulla terra battuta. Il campione altoatesino ha fissato nel Roland Garros il principale obiettivo

Dopo il trionfo gli Australian Open, primo successo della sua carriera in un torneo del Grande Slam, Jannik Sinner vuole ripetersi prima possibile. E secondo il calendario che scandisce gli impegni dell’annata tennistica, prima possibile significa vincere gli Internazionali di Francia. Del resto il Roland Garros è un vero e proprio campionato del mondo sulla terra battuta.

Sinner è bocciato
Jannik Sinner punta a vincere il Roland Garros (LaPresse) – Pallacanestrobiella.it

Un torneo, quello parigino, che l’Italia ha conquistato per tre volte nella sua storia: due con Nicola Pietrangeli all’inizio degli anni sessanta e una con Adriano Panatta nel 1976, l’annus mirabilis dell’ex campione romano. È dunque arrivato il momento di sfatare questo tabu di quasi mezzo secolo e Sinner sembra avere le carte in regola per compiere questa impresa.

I campi in terra del Bois de Boulogne ospiteranno anche un altro grande evento di questo 2024, il torneo olimpico di tennis. E Sinner ha già preannunciato di voler lasciare un segno profondo anche ai giochi di Parigi. La stragrande maggioranza degli addetti ai lavori crede che il campione altoatesino possa centrare il doppio traguardo, Roland Garros e Olimpiadi.

C’è chi la pensa invece diversamente e vede in altri due fuoriclasse i principali favoriti per imporsi sui campi della capitale francese. Un grande ex campione americano ad esempio ha espresso il suo sincero scetticismo in merito alle possibilità di Sinner di uscire da trionfatore terra battuta.

Sinner, che mazzata: il giudizio dell’ex campione fa infuriare i tifosi

Stiamo parlando di Andy Roddick, ex numero uno del ranking Atp e vincitore degli Open degli Stati Uniti nel lontano 2003. L’ex tennista originario di Omaha ha bocciato la candidatura di Sinner per questa edizione del Roland Garros. “Credo che Sinner, ora numero due del mondo, potrà diventare il numero uno abbastanza presto, forse anche entro la fine dell’anno“.

Roddick snobba Sinner
L’ex campione americano Andy Roddick (LaPresse) – Pallacanestrobiella.it

Sono convinto però – ha aggiunto Roddick scatenando l’ira funesta dei tifosi italiani – che non riuscirà a vincere gli Internazionali di Francia. Senza dubbio non sarà tra i favoriti, a differenza di Djokovic e Carlos Alcaraz“. Secondo Roddick è proprio il ventenne talento di Murcia il candidato numero uno a trionfare sul rosso parigino.

Carlos è davvero un fenomeno e sono convinto che dopo gli US Open e Wimbledon riuscirà a conquistare anche gli Internazionali di Francia. Sinner non è ancora pronto per vincere lì“. I tifosi italiano sperano che il pronostico di Roddick risultati completamente sbagliato.

Impostazioni privacy