Prima Squadra

<?php echo $notizia['titolo_it']; ?>

Biella Story: lo sgambetto di Trapani e il tris al Forum. Dicembre col segno più

Trapani rimane tremendamente indigesta. Come nella passata stagione, l'Angelico cade male al PalaConad sotto i tiri della formazione siciliana degli ex Renzi e Ganeto. Il 4 dicembre si chiude 85-73, ko che fa sorridere Tortona e Legnano alle calcagna dei rossoblù nella classifica del girone Ovest. Nonostante la buona prestazione dei suoi due americani (Ferguson porta a casa 23 punti e Hall 21) Biella rientra in volo su Bergamo con zero punti in valigia e il secondo ko stagionale lontano dal Piemonte. Basta una settimana però ai ragazzi di Michele Carrea per ritrovare il ritmo perfetto di novembre. Nel turno infrasettimanale, giovedì 8 dicembre al Biella Forum arriva Ferentino di BJ Raymond, vecchia conoscenza in terra biellese, per una sfida sulla carta tutt'altro che semplice. Con una prova di forza, colorata da numeri da senior di Carl Wheatle e Luca Pollone (che insieme accendono il referto con 43 punti totali), i lanieri chiudono 100-80 e si regalano un altro weekend magico, da appendere alla parete dei ricordi, davanti al proprio pubblico.


Biella si gode il momento e può respirare, aiutata - non lo sarà però nel freddo gennaio - da un calendario rivisto, con le trasferte di Scafati e Siena posticipate alle prime settimane del nuovo anno. A ridosso delle festività natalizie, De Vico e compagni possono così preparare con dieci giorni di tempo l'una dall'altra le ultime due sfide del 2016, entrambe attese all'ombra del Mucrone. Il 18 dicembre è il turno di Rieti, colpita e affondata sui legni di via Buscaglione con 22 punti firmati da Amedeo Tessitori, che in fiducia ritrova lo smalto mostrato a staff e tifosi nelle prime curve di ottobre. Giovedì 29, invece, l'Angelico saluta l'anno solare ospitando l'Eurobasket Roma dell'ex Malaventura: la capolista costruisce una performance in crescita a livello di intensità difensiva e manda in tilt la compagine laziale: 97-74 il risultato al quarantesimo. Il migliore in campo è Mike Hall. Trenta punti per lui: «Non avevo segnato 30 punti nemmeno al minibasket – riporterà su Facebook poche ore dopo l'ottava meraviglia del Forum - , grazie ai miei compagni e ai tifosi di Biella per questo momento speciale, ma soprattutto sono pronto per il 2017».