Prima Squadra

<?php echo $notizia['titolo_it']; ?>

Numeri e curiosità: Bowers e Biella, sei stagioni da "vicini di casa"

Le strade di Pallacanestro Biella e Tim Bowers si sono unite oggi, da poche ore, dopo un lungo viaggio vissuto da vicini di casa, o quasi, a poca distanza. La guardia statunitense ha raggiunto l'Italia nell'estate del 2009, firmato dalla Juvecaserta. Caserta e Biella quell'anno si sono sfidate nella massima Serie (Tim però non figurava a referto, infortunato, nel match di ritorno al Forum).


Due anni più tardi ha raggiunto Venezia e sulla sua strada ha ritrovato l'Angelico, andata e ritorno nel 2011-2012 e bis la stagione successiva.



Al secondo capitolo biellese in Serie A2, Bowers vestiva i colori gialloblù della PMS Torino: contando sul suo contributo, la Manital ha ribaltato la serie dei quarti di finale Playoff (21 punti di Bowers in Gara 1, il massimo da lui segnato ai rossoblù in carriera, 18 in Gara 2) e difeso il vantaggio sui legni interni del PalaRuffini (20 e 8 i punti di Tim).


Nel 2015 e nel 2016 gli ultimi due incroci tra i lanieri e la guardia di Wis, avversario in campo con la canotta di Ferentino.


Bowers e Pallacanestro Biella si sono ritrovati a lottare sul parquet 13 volte, 7 di queste in Serie A. In 13 match, Tim ha realizzato un totale di 140 punti.