Prima Squadra

<?php echo $notizia['titolo_it']; ?>

Carrea: «Facciamo fatica ad andare a tensione»

L'Eurotrend Biella supera 77-70 la formazione svizzera dei Lugano Tigers al Biella Forum, archiviando così la terza vittoria in altrettante uscite di preseason. Al termine dell'amichevole, coach Michele Carrea ha incontrato i media per un commento sulla prestazione dei rossoblù. Questa la sua analisi.


«Devo fare un grande sforzo per comprendere come portare la squadra a tensione. In allenamento ci stiamo riuscendo con tanta fatica... Questa è una partita che è andata a tensione dopo venti minuti, chiaramente tardi. È il lavoro più faticoso che dobbiamo fare in questo momento. Facciamo fatica ad andare a tensione perché siamo una squadra di bravi ragazzi. È la più grossa anomalia di questa amichevole. Non sono abituato a cercare l'elemento positivo, sono abituato a lavorare sui problemi e questo approccio alla gara è un problema grosso. In realtà non è nemmeno corretto parlare di approccio, perché l'approccio è dovuto ai minuti... Nella nostra partita si sono visti dieci minuti di totale nulla a livello di tensione agonistica, di desiderio di arrivare un passo prima degli avversari. Questo è un problema grosso e che ha a che fare con la nostra serietà di professionisti. Non deve ripetersi, ma sono convinto che il gruppo l'abbia capito. Nello spogliatoio ci siamo detti che le squadre che reagiscono a quello che succede diventano normali nel corso della stagione, le squadre che agiscono invece sono quelle che hanno percorsi vincenti e che non si dimenticano. In questo momento siamo una squadra che reagisce, ma è anche vero che sono tre settimane che lavoriamo insieme».