<?php echo $notizia['titolo_it']; ?>

Galbiati: "Se avremo sempre questo spirito possiamo divertirci"

Coach Paolo Galbiati ha parlato al termine del match perso contro la Reale Mutua Torino: "Sono moderatamente contento per come abbiamo giocato. Eravamo incerottati già alla palla a due e a gara in corso Omogbo ha avuto un problema che l'ha portato a giocare sul dolore, una dimostrazione di attaccamento importante. I minutaggi dei miei giocatori sono stati altissimi per le rotazioni accorciate, non era semplice. Spiace perchè li abbiamo messi in difficoltà fino alla fine. Alla squadra ho detto che se lo spirito è questo ogni domenica, limando gli errori di gioventù, possiamo dar fastidio a tutti".

Il tecnico ha poi aggiunto: "Al momento Torino è più avanti, però io volevo vedere il coraggio di giocare la partita. Siamo stati bellissimi all'inizio, poi è uscita la stanchezza. Ci manca un pò di killer instict e qualche gerarchia, stiamo lavorando per essere più solidi e concentrati. A fine primo e terzo quarto avevamo tre falli di squadra e abbiamo provato a commettere dei falli tattici che in una partita del genere ci potevano stare. Abbiamo preso 7 punti da questi mancati fischi, in una partita persa di 8 hanno un peso. Siamo arrivati a -2 con Bortolani che poteva schiacciare in campo aperto: penso che nessuno, nemmeno il tifoso più accanito, si sarebbe lamentato del fallo subito da Giordano. Non deve essere un attenuante: se abbiamo questo spirito tutte le domeniche possiamo divertirci". 

Foto: Massimo Matta (Ciamillo-Castoria)