<?php echo $notizia['titolo_it']; ?>

La sala stampa di BB14-Edilnol Biella

Coach Paolo Galbiati ha parlato in sala stampa dopo la gara di sabato sera contro BB14, terminata 76-89 per i rossoblù. Queste le sue parole: "Premetto che la classifica di Bergamo è falsa: ho visto parecchie loro partite in questi giorni e hanno troppi pochi punti per come coach Calvani li fa giocare e per la buona qualità che esprimono, è un grande peccato per loro. Non era semplice venire a Bergamo e vincere, qui hanno perso e sofferto squadre molto forti. Dopo la sconfitta di mercoledì, avevo molta paura di questa gara, invece abbiamo avuto una grande reazione all'inizio, sfruttando la loro non eccellente situazione fisica e attaccando i giocatori forti che hanno. Nell'intervallo coach Calvani è stato bravo a riaccendere gli animi dei suoi, io ho cercato di preparare i miei giocatori ad un secondo tempo diverso in cui Bergamo avrebbe alzato l'intensità e la fisicità. Abbiamo fatto l'errore di partire un po' soft sui primi due pick and roll, lamentandoci per dei contatti, e loro hanno messo qualche tiro da tre punti che li ha messi a ritmo. Ci siamo complicati la vita, ma siamo stati bravi a chiuderla. E' stata la terza gara in una settimana, archiviamo questo trittico, ma il campionato continua e per noi è tosto: abbiamo due trasferte e una gara in casa prima della fase ad orologio e c'è tanto da lavorare. Faccio i miei complimenti e un grande in bocca al lupo a coach Calvani, al suo staff e alla squadra".