<?php echo $notizia['titolo_it']; ?>

La #BiellaFamily si allarga con il nuovo progetto “Biella Next”

Trivero Basket, Scuola Basket Ticino e G.S. Cameri Basket prime realtà partecipanti

Pallacanestro Biella è orgogliosa di rendere ufficiale il nuovo progetto “Biella Next” legato al proprio Settore Giovanile che si pone come obiettivo, nel rispetto delle autonomie societarie, una collaborazione con altre società sportive finalizzata alla crescita tecnica di chi pratica il gioco della pallacanestro e a favorire il reclutamento di giovani atleti anche fuori dal territorio di Biella città.


Le società che aderiranno al progetto sceglieranno di condividere la programmazione e lo sviluppo del percorso tecnico dei propri atleti, con l’intento di elevare la qualità del lavoro dando la possibilità ai giovani praticanti il gioco del basket di crescere e migliorare.


Ciascuna società che aderirà al progetto continuerà a operare mantenendo la propria identità, supportata tuttavia sia dallo staff tecnico sportivo di Pallacanestro Biella per la gestione degli atleti, che saranno seguiti da vicino dai tecnici del Club laniero, sia dallo staff amministrativo per gli aspetti di gestione, comunicazione e marketing rappresentando il loro punto di riferimento.


«I giovani che militeranno nelle società “Biella Next” - commenta il responsabile del Settore Giovanile rossoblù Federico Danna - verranno seguiti in maniera diretta sia dagli allenatori e istruttori della squadra in cui militano sia dallo staff tecnico di Pallacanestro Biella che collaborerà nel loro sviluppo atletico e sportivo, tutto ciò per costruire un serbatoio di giovani sul territorio che possa crescere, ponendoci molto volentieri come sostegno e punto di riferimento. Pallacanestro Biella – aggiunge Danna - ha sempre creduto che lo sviluppo di rapporti forti di collaborazione tra le diverse realtà che si occupano di basket giovanile sia un elemento fondamentale per avviare reali progetti di crescita comune e di superamento delle difficoltà che l’attività giovanile incontra ogni giorno, proponendo ai nostri ragazzi e delle società “Biella Next” reali opportunità di crescita tecnica e umana. Auspichiamo che quanto realizzato con il progetto “Biella Next” possa essere un elemento di accelerazione dei progetti di collaborazione che stiamo cercando di sviluppare anche con altre realtà giovanili».


«Siamo orgogliosi - dichiara il dirigente responsabile del Settore Giovanile Giuliano Zignone - che alla nostra chiamata e alla nostra proposta di collaborazione abbiano risposto già positivamente tre società, il Trivero Basket, la Scuola Basket Ticino e il G.S. Cameri Basket che, superando con il buon senso ogni problema tecnico e fuori da ogni diffidenza, hanno accettato di condividere con noi questo esperimento, questo progetto di sviluppo che siamo certi porterà reciprocamente grandi soddisfazioni. Siamo convinti che solo da un confronto e una commistione con altri progetti può nascere un reale sviluppo della nostra attività e il benessere dei nostri ragazzi. Con queste tre società viene a crearsi un polo sinergico di circa 450 atleti di età compresa fra i 6 e i 20 anni che costituisce una grande risorsa per offrire a questi giovani un percorso ottimale di crescita nel rispetto delle proprie caratteristiche e dei propri obiettivi umani e sportivi, consentendo loro una formazione di grande qualità».


Il progetto “Biella Next” avrà anche un suo marchio e logo dedicato che individuerà tutte le società che decideranno di intraprendere questo rapporto di collaborazione con Pallacanestro Biella. Un marchio di fratellanza e di appartenenza alla #BiellaFamily e che verrà applicato su tutte le divise e sul materiale sportivo: l’orso ruggente, marchio distintivo di Pallacanestro Biella, lascia spazio al suo cucciolo sorridente e tenero, accompagnato dalla scritta “Biella Next” e dal logo del primo sponsor del Settore Giovanile, Banca Sella, da sempre sostenitore delle attività del vivaio del Club.




Filippo Barberis Organista, Presidente del Trivero Basket, commenta: «Ci fa molto piacere e siamo veramente orgogliosi di essere tra i primi a far parte di questo progetto di collaborazione con Pallacanestro Biella. La nostra giovane Società, nata solo 12 anni fa, ha sempre visto Pallacanestro Biella come un punto di riferimento importante per il nostro sport. Abbiamo sempre cercato di facilitare ogni tipo di cooperazione con l’obiettivo di offrire ai nostri giovani atleti più meritevoli e con particolari capacità tecniche la possibilità di crescere in un ambiente più stimolante e professionale. Con “Biella Next” questa sinergia di intenti viene formalizzata in un progetto che ci darà certamente un aiuto ed una marcia in più per lavorare meglio sul nostro territorio che, essendo decisamente “periferico”, ci pone in difficoltà rispetto ad altre realtà della provincia. Avere sulla propria divisa il logo “Biella Next” sarà inoltre di stimolo per gli atleti del Trivero Basket a dare sempre il massimo per crescere e far crescere questo sport».


Milvio Cara, presidente del Cameri Basket, aggiunge: «Siamo onorati di essere stati contattati da Pallacanestro Biella per essere coinvolti in questo nuovo e interessante progetto denominato “Biella Next”. Abbiamo sempre ritenuto il Settore Giovanile di Pallacanestro Biella una delle migliori scuole di pallacanestro d'Italia e soprattutto una vera e sana scuola di vita per i ragazzi, con obiettivi che nel nostro piccolo cerchiamo di portare avanti quotidianamente nelle nostre due società, lo storico G.S. Cameri Basket e la più recente Scuola Basket Ticino. Consideriamo il nostro coinvolgimento nel progetto “Biella Next” un importante riconoscimento per il lavoro che abbiamo svolto nei Settori Minibasket e Giovanile negli ultimi dieci anni e uno stimolo importante per cercare di continuare a fare sempre meglio».