<?php echo $notizia['titolo_it']; ?>

Biella si spegne sul finale: a Ferentino vince la Leonis 71-62

In partita per trentacinque minuti, l'Edilnol finisce la benzina sul più bello e a pochi giri di orologio dal traguardo cede ancora una volta punti alla formazione avversaria. Al Ponte Grande di Ferentino vince la Leonis Roma 71-62, che con il successo ottenuto questa sera supera in classifica a Ovest i rossoblù portandosi a quota dieci. Sul podio, alla colonna punti, dopo una prova consistente di tutto il gruppo K.T. Harrell (21), Deshawn Sims (17) e Lorenzo Saccaggi (11).


Primo quarto. Alla palla a due coach Corbani schiera in campo Fall, Fanti, Amici, Piazza e Hollis; coach Carrea risponde con il consueto starting five: Harrell, Vildera, Saccaggi, Sims e Wheatle. Il match decolla dopo quasi tre minuti di retine inviolate: i primi punti li firma Sims dalla lunetta. Il punteggio è basso: Hollis infila dall'angolo, Vildera dal pitturato: 4-3. Scollinati i primi cinque minuti l'Edilnol è avanti di quattro lunghezze con Harrell top scorer. La Leonis timbra il pari a quota otto ma Biella c'è e con la precisione di Saccaggi e Sims si riporta a più quattro. La sfida è in equilibrio: Hollis colleziona un'altra bomba, Piazza lo segue a ruota dalla media e a 1'23'' da giocare i padroni di casa mettono la testa avanti. Time out. A diciassette secondi dal gong Chiarastella manda a referto un 2+1 e i rossoblù tornano al comando. Dura poco: pareggia i conti Hollis dalla linea della carità nel possesso a seguire per il definitivo 15-15.


Secondo quarto. Ci sono Nwokoye, Pollone e Chiarastella nel quintetto proposto sul parquet da coach Michele Carrea alla ripresa del gioco. Ed è proprio Nwokoye ad aprire la frazione dalla media. La musica non cambia, regna l'equilibrio al Ponte Grande di Ferentino: Piazza, Wheatle, Hollis e il tabellone sale sul 19 pari. Loschi porta a casa tiro e supplementare, poi Sims e Fall si sfidano ad armi pari e il punteggio diventa 26-23. Prima di un nuovo minuto di sospensione Harrell centra il suo secondo canestro della serata e l'Edilnol torna a meno uno. Alla ripresa realizzano Vildera e Saccaggi, poi Hollis, prima del terzo time out del match: 28-29 a 1'50'' dall'intervallo lungo. Nel minuto finale, a fil di sirena, Zeisloft manda a tabellino un missile perfetto, poi Saccaggi e Sims chiudono il parziale con i rossoblù avanti di due lunghezze, 31-33.


Terzo quarto. Harrell, Hollis e Amici aprono la ripresa: 36-35 dopo i primi due minuti di battaglia. Hollis trascina la Leonis a colpi di retina, Saccaggi risistema tutto in penetrazione per il 41-40 di marca biellese. A seguire la Leonis accelera con Alessandro Piazza (più tre) e obbliga coach Carrea a prenotare il minuto. Al rientro Biella ricuce con Sims e scatta di nuovo in testa dalla lunga con K.T. Harrell: 44-46. A 1'40'' dalla terza sirena i laziali trovano il contatto con Zeisloft, ma Harrell rimette lo cose a posto e da posizione centrale, dall'arco, centra l'anello per la seconda volta nella sua serata. Chiarastella fa bottino pieno dalla lunetta, sul lato opposto dei legni lo imita Amici e il quarto va in archivio sul punteggio di 48-51.


Ultimo quarto. Pronti via e la Leonis prima pareggia tutto con Hollis dall'arco e poi alza i decibel del Ponte Grande con Loschi: 53-51, time out per la panchina biellese. Tornati in campo, Harrell fa la voce grossa sul pitturato ma Roma non molla un colpo e replica con un break di sei punti a due firmato Amici e Hollis. A 5' da giocare Biella è in lunetta con Saccaggi per il meno due. Meno due che arriva (59-57) e che argina lo scatto d'orgoglio della formazione di casa. L'inerzia però rimane a favore degli uomini di Corbani: Loschi fa uno su due dai liberi e il punteggio sale a 62-57. Sulla schiacciata di Fall, a tre minuti esatti dal game over, Carrea chiama i suoi in panchina per sistemare le idee. Nei possessi finali però Roma spinge ancora con Hollis e si tiene a distanza, Biella prova a graffiare con Sims ma il margine per recuperare è ridottissimo. Vincono i laziali 71-62.


Leonis Roma-Edilnol Pallacanestro Biella 71-62

Parziali: 15-15, 31-33, 48-51.

Leonis Roma: Fall 8, Zeisloft 8, Rocchi n.e., Fanti, Infante, Loschi 8, Cicchetti, Amici 10, Piazza 6, Tourè, Hollis 31. All.: Corbani.

Edilnol Pallacanestro Biella: Harrell 21, Savio n.e., Vildera 4, Nwokoye 2, Chiarastella 5, Bertetti, Saccaggi 11, Sims 17, Pollone, Wheatle 2. All.: Carrea.

Arbitri: Di Toro, Dionisi, Perocco.