<?php echo $notizia['titolo_it']; ?>

La Benfapp vince all'ultimo tiro 76-78. Semplicemente grazie ragazzi!

L'Edilnol Pallacanestro Biella non riesce nell'impresa di fermare nuovamente la marcia della Benfapp Capo d'Orlando, che porta così a 16 la sua striscia di vittorie iniziata dopo l'ultima sconfitta subita in campionato proprio all'Hype Forum. La squadra siciliana si è mostrata più lunga e più completa di Biella ed ha certamente meritato il passaggio del turno, ma se resta una recriminazione ai ragazzi di Carrea è quella di non aver potuto scendere in campo al completo, nonostante il tentativo di recuperare all'ultimo Albano Chiarastella e ricordando che la squadra deve fare da tempo a meno anche di Stefanelli. Nonostante tutto però l'Edilnol non è mai uscita dalla partita, non ha mai lasciato scappare gli avversari combattendo punto a punto per tutti i 40 minuti, riuscendo anche nell'impresa di recuperare 5 punti di scarto negli ultimi 30 secondi, regalando a tutti l'emozione di un'impresa che, anche se alla fine è stata soltanto sfiorata, sarà da ricordare come se fosse realmente avvenuta, a coronamento di una stagione sportiva veramente eccezionale.

Primo quarto. Michele Carrea schiera in quintetto Saccaggi, Harrell, Wheatle, Chiarastella e Sims, Marco Sodini risponde con Bellan, Triche, Parks, Bruttini e Trapani. Harrell è il primo a muovere la retina, ma Triche e Parks replicano con un 5-0. Chiarastella deve lasciare quasi subito il campo, rilevato da Nwokoye, Saccaggi pareggia a quota 7 con un 2+1 poi Capo d'Orlando sembra prendere il largo con Triche e una schiacciata in contropiede di Trapani (11-18), ma è ancora Harrell a lanciare la rincorsa, completata da due triple di Antonutti ed un tap-in vincente di Wheatle che mandano avanti l'Edilnol sul 21-18, vantaggio limato prima della sirena da due liberi di Parks.

Secondo quarto. Mobio riporta avanti gli ospiti con una tripla, Harrell restituisce, poi tre liberi di Triche su tocco impercettibile di Pollone. Time-out di Carrea che richiama Massone e rimanda in campo Saccaggi. La difesa rossoblu sale di tono, ma viene comunque perforata dalla tripla di Mei per il 24-29, Saccaggi risponde con uguale moneta, poi due liberi di Bruttini e fallo in attacco chiamato a Sims che però non ferma il recupero di Biella, completato da Antonutti e Saccaggi, che anzi manda avanti l'Edilnol con un libero aggiuntivo dopo il time-out ospite. Dopo due recuperi difensivi e due perse in attacco da Biella Saccaggi ripete il gioco da tre (35-31), Trapani riavvicina gli ospiti con una tripla ma Saccaggi manda in scena per la quarta volta il canestro più libero. Sul 38-34 Bruttini realizza un solo libero, Pollone batte Triche e segna, Trapani schiaccia il 40-37. Mancano 63 secondi all'intervallo e Biella va al tiro con Antonutti, stoppato fallosamente da Trapani: due su due per Antonutti, Trapani si fa subito perdonare con un canestro da sotto ma sbaglia l'aggiuntivo mentre non va a buon fine l'ultimo possesso Edilnol. Si chiude sul 42-39.

Terzo quarto. Capo d'Orlando comincia perdendo tre palloni sotto il canestro avversario ma Biella non ne approfitta, venendo punita dalla tripla del pareggio di Triche. Sims si conquista due liberi e li trasforma, poi è Parks ad imitare il suo connazionale dall'angolo. Siciliani avanti di uno, Triche entra e schiaccia con una mano e Carrea chiama time-out dopo poco più di 3 minuti. Si riprende con un “piazzato” di Sims annullato ancora da Triche, due liberi di Antonutti ed altri 5 punti di Parks e Triche. I due americani della Benfapp fanno squadra a sé e portano gli ospiti sul 48-54 ma Harrell riporta l'Edilnol in partita con 4 punti consecutivi, andandosi poi a prendere il fallo di Mobio sul tiro da tre. Liberi tutti a segno e Biella torna avanti sul 55-54. L'Edilnol difende bene ma Mobio trova due punti allo scadere dei 24” e nell'ultimo minuto si entra con i siciliani di nuovo avanti, anche se di un solo punto (55-56).

Quarto quarto. Carrea lascia in panca Sims e schiera un quintetto piccolo con Wheatle, Saccaggi e Pollone. Proprio Pollone si vede negare due liberi, Saccaggi protesta e si prende un tecnico, Triche trasforma il libero ma proprio Saccaggi ed Antonutti permettono all'Edilnol di rimettere il naso avanti sul 59-57. Il solito Triche (28 punti) mette ancora una tripla, poi si va in altalena fino all'errore di Parks sul suo secondo libero che scrive la parità a quota 63. Wheatle converte un rimbalzo in attacco ma subisce un colpo, protesta e si prende un tecnico. Altro libero di Triche, poi Antonutti e due liberi di Mei per il 67-66. Dopo Mei in lunetta ci va Bruttini ma segna solo un punto, e così a 4'18” dalla fine è di nuovo parità. Rimessa Edilnol, Orlandina a zona, Saccaggi di nuovo dentro l'area, fallo subito ed altri due liberi, 69-67 a 4' esatti sul time-out di Capo d'Orlando. Dentro Nwokoye per Sims (4 falli come Pollone) ma è Bruttini a siglare la nuova parità, poi Triche si conquista due liberi, segna il primo ma sul secondo è Parks a prendere il rimbalzo ed a segnare, poi ancora alley-oop di Triche per Trapani. In un attimo la Benfapp è sul +5 ed anche se l'Edilnol riconquista palla il cronometro scorre fino a far iniziare l'ultimo minuto. Saccaggi accorcia con due liberi ma l'Orlandina si affida ancora a Triche che segna. 30” ed altri due liberi per Saccaggi (73-76), Capo d'Orlando non può andare fino alla fine e sbaglia con Parks, palla a Saccaggi che in isolamento segna la tripla del pareggio salendo a 30 punti. E' un sogno, ma mancano 5 secondi e mezzo, l'Orlandina rimette da metà campo affidando palla a Trapani che segna in sottomano in entrata, cancellando il sogno e la possibilità per l'Edilnol di tornare in campo per una gara-4 che per quanto si è visto stasera avrebbe più che meritato, ma questa è la legge non solo del basket ma dello sport, complimenti ai vincitori ma un grandissimo grazie ai nostri ragazzi per tutte le emozioni che hanno saputo regalarci in questa stagione, fino all'ultimo secondo dell'ultima partita.


Edilnol Pallacanestro Biella-Benfapp Capo d'Orlando 76-78


Parziali: 21-20, 42-39, 55-56.


Edilnol Pallacanestro Biella: Harrell 18, Savio n.e., Antonutti 16, Nwokoye., Chiarastella, Saccaggi 30, Sims 6, Pollone 2, Massone, Wheatle 4. All. Carrea.

Benfapp Capo d'Orlando: Bruttini 8, Trapani 15, Laganà, Parks 13, Mobio 5, Murabito n.e, Mei 5, Triche 32, Bellan, Galipò n.e., Neri n.e.. All. Sodini.

Terna arbitrale: Masi, Wassermann, Foti.